Diritto ambientale: dalla visione del rifiuto come disvalore al suo impiego come risorsa

Diritto ambientale
QJE’ ormai a tutti chiaro come sia necessario passare da un’Economia lineare – insostenibile – a un’Economia circolare. Per fare questo servono coscienza, prevenzione, oculatezza, ma, soprattutto, occorre passare dalla visione tradizionale del Rifiuto come disvalore al concetto di Rifiuto come risorsa. Lo Studio Quid Juris? si propone come partner e consulente in questa inevitabile transizione. Di seguito i servizi e le consulenze offerte dallo Studio.

CONSULENZA TECNICO LEGALE IN MATERIA AMBIENTALE

CONSULENZA SU RIFIUTI E AMBIENTE

  • Iscrizione, variazioni e rinnovi presso l’Albo Nazionale delle Imprese che effettuano la gestione dei rifiuti.
  • Autorizzazioni per la gestione di impianti di smaltimento e/o recupero di rifiuti.
  • Supporto per la richiesta di autorizzazioni.
  • Consulenza legale per le attività di bonifica di siti contaminati.
  • Consulenza legale per l’ottenimento di autorizzazioni regionali, provinciali e comunali allo stoccaggio di rifiuti urbani, speciali, pericolosi e recuperabili.

ATTIVITÀ GIUDIZIALE

  • Redazione di atti connessi alla sollecitazione per l’azione pubblica di “danno ambientale”, nonché di danni alle cose ed alle persone causati da inquinamento, scarichi od emissioni, ecc..
  • Difesa in procedimenti, innanzi ad ogni autorità giudiziaria penale, civile ed amministrativa, conseguenti alla contestazione di violazioni di norme ambientali.
  • Assistenza in procedimenti, innanzi ad ogni autorità amministrativa, per la sospensione e l’annullamento di provvedimenti della pubblica amministrazione.
  • Assistenza in procedimenti, innanzi ad ogni autorità, conseguenti alla irrogazione di sanzioni per contestate violazioni di norme ambientali.

ATTIVITÀ STRAGIUDIZIALE

  • Redazione di convenzioni, contratti e transazioni.
  • Stesura di statuti e regolamenti societari.
  • Stipula di deleghe aziendali di funzioni.
  • Redazione di pareri sull’interpretazione della normativa nazionale e comunitaria.
  • Assistenza nelle procedure amministrative finalizzate all’ottenimento di autorizzazioni amministrative ambientali.
  • Assistenza in procedimenti per l’ottenimento di Vas, Via ed Ippc.
  • Assistenza in contenziosi di carattere stragiudiziale con privati e pubbliche amministrazioni.
  • Assistenza in occasione di ispezioni delle autorità di vigilanza in materia ambientale.
Consulenza e Progettazione per Enti pubblici (Comuni, Consorzi e ATO – Ambiti Territoriali Ottimali), aziende pubbliche (ex municipalizzate) ed aziende private per quanto riguarda le tematiche inerenti il ciclo dei rifiuti urbani, sia dal punto di vista tecnico (progetti di raccolta differenziata) che amministrativo (bandi e gare d’appalto per l’affidamento dei servizi).
Redazione di progetti per l’implementazione di sistemi di raccolta personalizzati, volti al raggiungimento di elevate percentuali di raccolta differenziata unitamente al contenimento dei costi del servizio.
– Elaborazione dati di raccolta differenziata e produzione totale rifiuti.
– Progettazione di sistema di gestione integrata dei rifiuti.
– Studi e progetti per i sistemi di raccolta domiciliarizzati (porta-a-porta).
– Progetti di dettaglio con approfondimenti su: zone di raccolta, automezzi, uomini, dotazione per le famiglie.
– Approfondimenti sulla tematica dell’assimilazione.
– Campagne di comunicazione, informazione ed educazione sulla raccolta differenziata.
– Predisposizione e revisione dei Regolamenti Comunali Gestione Rifiuti.
Studi di fattibilità per la realizzazione di impianti:
– selezione imballaggi;
– riciclo imballaggi;
– riciclo food contact;
– preparazione CSS (combustibile solido secondario).